Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti contenuti in linea con le tue preferenze.

Clicca su APPROVO per continuare la navigazione Per saperne di piu'

Approvo

Cimberio vince il premio “Mario Unnia – Talento & Impresa”

L’azienda piemontese produttrice di valvole per climatizzazione, termoidraulica e reti di distribuzione si aggiudica il riconoscimento promosso da BDO Italia

Si è chiusa ieri sera, nella cornice di Palazzo Mezzanotte, la prima edizione del Premio “Mario Unnia – Talento & Impresa”, promosso da BDO Italia, in collaborazione con Borsa Italiana, il contributo di Ambienta e Quaeryon e il supporto scientifico di ANDAF, Di.Sea.De. e GIDP. Ad aggiudicarsi la prima edizione, Cav. Uff. Giacomo Cimberio S.p.A., azienda di riferimento internazionale per produzione di valvole per i settori termoidraulico, climatizzazione, reti di distribuzione gas e acquedottistica.

Lanciato da BDO Italia lo scorso gennaio, il premio intende celebrare le imprese capaci di valorizzare efficacemente il proprio patrimonio di risorse, facendo del termine “talento” la propria visione, e che creano valore per il territorio.  

Le aziende premiate
Il Premio “Mario Unnia – Talento & Impresa” ha previsto 6 categorie principali, cui si è aggiunto il premio speciale “Mario Artiaco” denominato “Idee & Futuro”, dedicato al mondo delle start-up e Pmi innovative.

Ecco tutte le aziende premiate:

  1. Allenatori di Talenti: aziende che sanno individuare e valorizzare i talenti nella propria organizzazione, consegnato ad Assist S.p.A., che si occupa di servizi dedicati al sistema di CRM.
  2. Innovazione Sostenibile: aziende che investono nello sviluppo di prodotti o servizi per ridurre l’impatto ambientale e  migliorare l’efficienza, attribuito all’azienda di abbigliamento Forest S.r.l..
  3. Verso Piazza Affari: aziende con potenzialità di apertura del capitale e approdo sui mercati, aggiudicato a Eolo S.p.A., dal settore delle telecomunicazioni.
  4. Impresa senza confini: aziende che fanno dell’internazionalizzazione la propria dimensione critica, andato a Vibram S.p.A., azienda del manifatturiero calzaturiero.
  5. DNA Italia: aziende che non delocalizzano la propria produzione, facendo del “Made in Italy” la propria forza propulsiva, attribuito a Fiasconaro S.r.l., del settore food&beverage.
  6. Investire per conoscere: aziende che investono nella ricerca e sviluppo almeno il 3% del proprio fatturato, attribuito a Cav. Uff. Giacomo Cimberio S.p.A.
  7. Idee e Futuro: premio speciale Marco Artiaco assegnato a NTP Nano Tech Projects S.r.l., Pmi innovativa marchigiana attiva nei settori delle bio e nanotecnologie.
Adwin Srl
Via Giovacchino Belli, 14
20127 Milano
Chi siamo  Contatti