Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti contenuti in linea con le tue preferenze.

Clicca su APPROVO per continuare la navigazione Per saperne di piu'

Approvo

Efficienza energetica e tecnologie green al centro di KlimahouseCamp

A Milano, il 10 ottobre, la seconda edizione dell’evento di approfondimento e networking che anticipa alcuni tra i temi chiave della fiera in programma dal 24 al 27 gennaio 2018 a Bolzano

“Nature of building, nature of living” è il significativo payoff di KlimahouseCamp, piattaforma dedicata ai temi dell’ambiente, dell’efficienza energetica, della riqualificazione e della green technology, promossa anche quest’anno da Fiera Bolzano negli ambienti di Base Milano. Un format informale e interattivo, nel segno del networking, che di fatto lancia e anticipa i temi principali della prossima edizione di Klimahouse, nel capoluogo altoatesino dal 24 al 27 gennaio 2018. "Un nuovo modo di comunicare e di fare rete per aprirsi a un confronto sempre più ampio, costruttivo e proiettato al futuro, che mette al centro il ruolo dell'edilizia nel sistema economicosociale - esordisce Thomas Mur, Direttore di Fiera Bolzano -. Uno sviluppo del settore che non può prescindere dall'innovazione e dall’impegno dei giovani, che vedo con piacere numerosi in questa occasione”.

Dai green building agli smart building

Ad approfondire il tema "Risanamento ed efficienza energetica in edilizia: scenario e nuovi trend”, insieme al direttore Mur anche Niccolò Aste, professore del Dept. of Architecture, Built Environment and Construction Engineering del Politecnico di Milano e Ulrich Santa, Direttore dell’Agenzia CasaClima. Gli ultimi dati Symbola-Cresme sembrano supportare questo mercato della sostenibilità edilizia, unico in grado di accompagnare concretamente l’uscita dalla profonda crisi degli ultimi anni. Nel 2016, infatti, il 79% del valore della produzione edile (110 miliardi di euro sui 139 totali) riguarda le ristrutturazioni: 36,2 miliardi per la manutenzione ordinaria e 74,3 miliardi per quella straordinaria. Uno stimolo fondamentale è arrivato dagli incentivi fiscali, che hanno favorito un'impennata delle ristrutturazioni attivate negli ultimi 10 anni, passando da 9 miliardi di euro nel 2007 a 28 miliardi. Secondo un’indagine Ipsos, inoltre, l’84% degli italiani attribuisce un grande valore all’efficienza energetica degli edifici (per il 43% è “molto importante”, per il 41% “importante"). Una scelta responsabile che premia anche il portafogli: le abitazioni ristrutturate, infatti hanno un valore di vendita mediamente del 29% in più. Ma non finisce qui: è necessario, secondo i relatori, fare un passo avanti che spinga mercato e mentalità dei progettisti dal green building allo smart building: IoT, tecnologie digitali e connessioni per il controllo intelligente di case ed edifici entrano nel mondo dell’edilizia sostenibile ed efficiente, diventando protagonisti anche della prossima edizione di Klimahouse. In questo contesto, la proposta di un inedito riconoscimento, Klimahouse Trend, dedicato ai prodotti e alle tecnologie più innovative proposte dalle aziende in occasione dell’appuntamento bolzanino, promosso in collaborazione con il Politecnico di Milano.

Le smart city secondo Klimamobility

Dalle case efficienti alle città efficienti, anche mobilità sostenibile sarà uno dei temi caldi della prossima edizione di Klimahouse 2018, con un nuovo congresso dedicato ai trend della Smart Mobility il 24 gennaio.  "E' giunto il momento di sfruttare le sinergie tra questi due temi per parlare sempre più di città e di soluzioni ecosostenibili per l’urbanistica, in un’ottica di progettazione sempre più ampia e completa – commenta Mur. Nasce così il congresso espressamente dedicato alla mobilità sostenibile, nl parco tecnologico dell’Alto Adige NOI – Nature Of Innovation, dove non mancherà l’esposizione di veicoli alternativi, tra ibridi, elettrici e a idrogeno.

Innovation Days e Start-up Award

L’innovazione, filo conduttore di tutto il KlimahouseCamp di Milano, è protagonista anche nell’ultimo focus, "Nature of living, nature of building: l’uomo al centro, tra tecnologia e design", alla presenza di Gianluigi Ricuperati, Direttore creativo di Domus Academy e Angela Tumino, Direttrice Osservatorio IoT Politecnico di Milano. In questa occasione è stato confermato l'impegno di Klimahouse quale piattaforma per l'accelerazione del business per le startup, con il Klimahouse Start-up Award e la seconda edizione del Klimahouse Innovation Day.

 

DBInformation SPA
viale G. Richard 1/A
20143 Milano
Chi siamo  Contatti