Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti contenuti in linea con le tue preferenze.

Clicca su APPROVO per continuare la navigazione Per saperne di piu'

Approvo

Industria 4.0: il futuro della fabbrica intelligente

La fiera dell’automazione torna a Parma dal 24 al 26 maggio, con un’area dimostrativa che rappresenta cosa sia realmente l’Industria 4.0.

SPS IPC Drives Italia, la fiera annuale organizzata da Messe Frankfurt Italia che riunisce fornitori e produttori del mondo dell’automazione industriale, è in programma questo mese dal 24 al 26 maggio 2016.

E’ la fiera di riferimento per l'automazione elettrica in Italia che si caratterizza per la presenza di tutti i principali fornitori di componenti e sistemi per l'automazione e per l'attenzione posta alle soluzioni tecnologiche e alla divulgazione delle applicazioni realizzate nei vari settori industriali.

Donald Wich, Amministratore Delegato Messe Frankfurt Italia, “Proprio in questo periodo storico di comunicazione virtuale la fiera ha il valore aggiunto di offrire un’esperienza totale e reale. Le fiere di tecnologie per l'automazione hanno bisogno di luoghi di incontro tra domanda e offerta, luoghi di crescita del mercato in cui stabilire una piattaforma professionale. Il brand SPS IPC Drives nel mondo parte da questo presupposto e ha l'obiettivo di rispondere a queste esigenze sui mercati internazionali.”

La principale tra le novità di quest’anno è l’area Know How 4.0, l’iniziativa che fa comprendere cosa sia realmente l’Industria 4.0. Un‘area dimostrativa, all’ingresso del padiglione 4, in cui innovazione e tradizione si legano in un percorso tematico - Industria intelligente, Robotica, Informatica e Industria digitale, Internet of Things - nel quale il visitatore potrà toccare con mano isole di lavoro reali o virtuali con i temi del 4.0 coniugati in modo efficace e chiarificatore. Nello stesso luogo saranno presenti anche gli espositori del settore Industrial software, i giovani ingegneri del mondo universitario e le startup. In quest’ottica, i progetti più interessanti realizzati da studenti, laureandi e neo-ingegneri, potranno essere concretamente mostrati ai visitatori, sotto forma di prototipi, applicazioni e prodotti.

Il progetto è realizzato in collaborazione con il Prof. Giambattista Gruosso, Politecnico di Milano: “Le “immagini” evocative creano sensazioni particolari nelle persone che reagiscono molto di più agli stimoli visivi perché più immediati, veloci e condivisibili. Know How 4.0 vuole essere un luogo dove l’industria 4.0 può raccontarsi attraverso dei concetti evocativi di particolare effetto per il visitatore e offrire la possibilità di riflettere e interrogarsi sul ruolo che le tecnologie dell’automazione 4.0 svolgono nel processo di trasformazione del manifatturiero”.

SPS Italia risponde alla domanda di formazione e informazione proveniente dal mercato, confermando le tavole rotonde “Food&Beverage”, “Pharma&Beauty” e “Automotive” e i convegni scientifici che focalizzano su Progettazione meccatronica e robotica (24 maggio) e Big Data (25 maggio). Nell’ambito della Tavola Rotonda Automotive Roland Berger presenta “Osservatorio Industry 4.0: la nuova frontiera della competitività industriale” con focus sui settori automotive, cyber security, elettromeccanica, food e pharma&beauty. “Industry 4.0 è una grande opportunità per l’Italia, per la sua grande forza manifatturiera e la presenza di innumerevoli aziende leader mondiali nei rispettivi settori. La digitalizzazione di tutte le attività, dalla produzione alla distribuzione, è il filo conduttore di Industry 4.0, ma è insufficiente senza una forte visione e una grande progettualità a livello di Sistema Paese” ha sottolineato Roberto Crapelli, Amministratore Delegato Roland Berger Italia

Un’importante collaborazione firma inoltre il convegno inaugurale della fiera. Il 24 maggio Cisco presenta “IoE Talks: la fabbrica in digitale”. “L’industria oggi guarda a un futuro in cui ogni elemento della catena del valore è sempre più interconnesso grazie alle tecnologie di rete. Organizzando a SPS IPC Drives Italia il terzo appuntamento con il nostro evento dedicato ad esplorare le potenzialità dell’Internet of Everything, vogliamo mettere in luce la portata del cambiamento già in atto per l’innovazione di un settore fondamentale per il nostro paese”, ha commentato Agostino Santoni, Amministratore Delegato di Cisco Italia.

DBInformation SPA
viale G. Richard 1/A
20143 Milano
Chi siamo  Contatti